Ambiente

Nell’intento di promuovere ed incrementare i positivi effetti dell’attività agricola nei confronti della tutela e della salvaguardia dell’ambiente, l’Unione Europea ha definito, all’interno della Politica Agricola Comune, un sistema di norme denominato “condizionalità”, con lo scopo di assicurare il collegamento tra i sostegni economici concessi ai produttori agricoli e il rispetto di alcuni requisiti in materia di protezione ambientale, di sanità pubblica e nel campo dell’igiene e benessere animale. Le disposizioni per l’attuazione del regime di condizionalità individuano:

gli obblighi derivanti dai Criteri di Gestione Obbligatori; le Norme quadro inerenti le Buone Condizioni Agronomiche ed Ambientali, cui devono conformarsi le regioni e le province autonome.

Tutte le aziende agricole, così come l aziende di altri comparti produttivi, sono inoltre chiamate al rispetto di normative che riguardano la gestione dei rifiuti, la tutela delle acque e la gestione delle emissioni in atmosfera. Elemento di valorizzazione e ottimizzazione delle risorse naturali, che sta acquistando sempre maggior rilievo anche nelle politiche europee, nazionali e regionali, è la produzione di energie da fonti rinnovabili dove l’agricoltura può giocare un ruolo da protagonista.

Guida all’uso corretto dei prodotti fitosanitari

Il nuovo calendario invernale degli spandimenti

Per maggiori informazioni è possibile registrarsi al sito ottenendo così accesso al materiale informativo delle aree tematiche.